Back

Cambiare vita in Australia – Martina racconta come ha cambiato la sua

A volte per trovare il coraggio di cambiare la propria vita è necessario finire dall’altra parte del mondo, mettere tutto in discussione – in primo luogo se stessi – e avere la forza di affrontare l’ignoto.

Questo è ciò che ha fatto Martina Carinci, 29 anni, abruzzese di nascita e cittadina del mondo di adozione, è arrivata in Australia per un’esperienza di vita ed è finita per trovarvi la sua passione più grande. la fotografia. 

Oggi Martina ha lasciato l’Australia ma non ha abbandonato le sue passioni perchè in fondo il luogo è solo un mezzo, non un fine.

Ciao Marty, ci racconti chi eri e com’era la tua vita prima del cambiamento?

La Martina che ero in Italia è sempre stata una persona sognatrice ma senza mai agire per davvero! Ero ancora troppo legata al giudizio delle persone e a quello che la società cerca di inculcare nella testa come modello da seguire per essere una persona accettabile!

Quando il mio sogno di viaggiare è diventato più forte di tutto il resto ho preso coraggio ho lasciato il cosiddetto lavoro a tempo indeterminato ed ho iniziato il mio nuovo percorso in Australia!

Solo dopo qualche anno però ho veramente deciso di cambiare vita perché tutte le barriere mentali le avevo portate con me! Ma poi finalmente un giorno è scattato qualcosa in me, ho sentito la necessità di smettere di sognare e iniziare a provare a realizzare tutti questi sogni uno per volta!

cambiare_vita_australia_martina

Posso chiederti a che cosa devi la tua più grande rivoluzione?

So che è stato un periodo difficile per tutti ma la pandemia mi ha fatto riflettere su una cosa molto importante, il tempo e la qualità che gli diamo!

Ho capito che avere e trovare tempo da dedicare o trovare tempo per mettersi in gioco vuol dire essere liberi!

Liberi di riprovare, liberi di avere una altra possibilità! Ma questo dipende solo da noi perché poi quando succedo imprevisti che ti obbligano a mettere tutto in pausa, beh lo il tempo non si ferma ma ci fermiamo solo noi! Quindi da lì finalmente ho iniziato il mio percorso di studi in fotografia.

La passione per la fotografia quindi è nata in Australia?

Quando sono arrivata in Australia ho iniziato facendo la cameriera. Ho lavorato anche in un negozio di abbigliamento ed infine come massaggiatrice ed estetista, che poi è il mestiere che faccio tuttora, ma la passione per la fotografia c è sempre stata, fin da quando ero bambina, solo che ad un certo punto ho dovuto fare una scelta: partire o pagarmi un corso professionale e alla fine ho scelto partire lasciando quel sogno chiuso in un cassetto!

A proposito di sogni, ci sveli il più grande che hai?

Ne ho davvero mille! Ma uno dei sogni più grandi è quello di  riuscire a viaggiare senza aver paura di finire in una strada (ride) e di riuscire a fare una mostra di foto in qualche galleria.

Potresti elencare i motivi che ti hanno spinta a cambiare la tua vita?

Anche in questo caso i motivi sono tanti ma la pandemia ha dato un contributo consistente. Inoltre sentivo che mi mancava il tempo, che avevo dei sogni, dei desideri lasciati in standby da troppo troppo tempo. Volevo viaggiare, scoprire e sicuramente le persone che ho incontrato sono state essenziali, stimolanti, mi hanno portata sulla strada giusta.

Ovviamente una parte di me aveva paura. Ho sempre paura, anche adesso, ma la preferisco al vivere una vita in cui non sono fiera di me e delle mie scelte.

Di solito, di fronte ad un cambiamento le persone perdono e acquisiscono qualcosa. Parlaci della tua esperienza.

Sinceramente penso di aver perso solo cattive abitudini!

Ogni persona mi ha aiutata a suo modo a capire ciò che voglio e ciò che non voglio. So che non é facile! Ma oltre alla razionalità bisogna imparare a lasciare spazio ai propri sogni. Si possono realizzare solo se ci crediamo per davvero e soprattutto se impariamo a non mollare.

cambiare_vita_australia_martina_1

Te la senti di dare un consiglio a chi ti sta leggendo e magari è in procinto di cambiare la propria vita e affrontare le sue paure?

Certamente, come stavo dicendo poc’anzi innanzitutto bisogna imparare a non mollare mai.

La vita è piena di momenti difficili ma è proprio nelle difficotà che dobbiamo ricordare che non siamo soli e che c’è sempre una soluzione.

La cosa migliore che posso dire a chi mi sta leggendo è : credi fortemente in te stesso e soprattutto chiedi aiuto se ne senti il bisogno, non c’è nulla di male nell’appoggiarsi a qualcun altro in un momento in cui da solo semplicemente capisci che non ce la fai.

Ringraziamo Martina per queste meravigliose parole e le auguriamo tutto il meglio nel suo viaggio di vita e sogni.

Il team di Ho Cambiato vita ti invita a seguirla sui suoi canali social, soprattutto, data la svolta in direzione “fotografia”, su martycary_photography

Vuoi raccontarci anche tu la tua storia?

Fallo qui: non vediamo l’ora di leggerti!

Post a Comment