Back

Cambiare lavoro durante la pandemia: da agente di viaggi a insegnante di meditazione

Cambiare lavoro è un passo considerevole nella vita di tutti coloro che decidono di compiere questo passo, cambiare lavoro durante la pandemia può sembrare una follia. Eppure Michela – in arte Occhi di Giraffa – ha fatto esattamente questo: era un’agente di viaggi e durante la pandemia ha cambiato vita diventando insegnante meditazione full time.

Il nome Occhi di Giraffa affonda le sue radici in un viaggio in Kenya quando lo sguardo di Michela, allora agente di viaggi, incontra gli occhi di una giraffa che hanno lasciato il segno. Michela, 37 anni, ha sempre sentito un forte richiamo “verso qualcosa che provocasse un cambiamento, una via per la felicità. Ho sempre avuto il forte desiderio di aiutare le persone a vivere felici, di rispondere alle mille domande che mi facevo e di condividere le risposte con il mondo.

Agente di viaggi per realizzare sogni

Tutto inizia con il turismo, Michela si laurea in Scienze Turistiche nel 2007 e inizia poco dopo a lavorare come agente di viaggi con l’obiettivo di aiutare terzi a realizzare un sogno – prenotare il viaggio – al fine di essere  “co-creatrice di un sogno che avrebbe probabilmente provocato un piccolo cambiamento al viaggiatore che partiva“.

Perdere il lavoro durante la pandemia

Il seme del cambiamento era già lanciato a briglie sciolte nell’animo di Michela e quando a marzo 2020 il suo lavoro di agente di viaggi ha subito un inesorabile arresto a causa della pandemia, lei ha scelto di non perdersi d’animo e spingersi verso il “cassetto dei tuoi sogni, aprilo e tira fuori quel seme che hai sempre scelto di non guardare. Quel seme l’ho preso in mano, e con un po’ di paura per il salto nel vuoto che stavo facendo, decisi di prendermi cura di lui:

Cambiare lavoro e diventare insegnante di meditazione”.

Con l’arrivo del primo lockdown Michela inizia a condurre delle meditazioni guidate su Instagram e in breve tempo rafforza la sua community al punto di decidere di mettersi in gioco, studiare, passare notti insonni a capire come rendere il suo progetto realtà e investendo preziosi risparmi riesce a fondare i “Buddhas Revolution“.

Cosa sono i Buddhas Revolution?

un percorso in cui ogni giorno meditiamo e ci dedichiamo alla nostra luce. Da qui sono nate nuove e importanti collaborazioni, tante porte che si aprono e che continuano ad aprirsi. Come se la vita mi confermasse ogni volta che sono sulla strada giusta.
A volte la vita ci mette di fronte a delle sfide che pensiamo di non essere in grado di affrontare, prova a toglierci i paraocchi che ci mettiamo, convinti che la vita sia tutta lì, che la strada sia quella. Se troviamo il coraggio di accettare questa nuova prospettiva delle cose, possiamo vedere lontano e notare che dietro a una difficoltà c’è sempre un’opportunità. Se riusciamo a vederla come sfida e non come disgrazia, possiamo realizzare la nostra missione!“.

Post a Comment