Back

Cambiare lavoro: dalla banca alla barca – la storia di Giulia

Cambiare vita e vivere in barca all’insegna della libertà.

La storia di Giulia Ferrero,  ispira migliaia di persone a cambiare vita seguendo il proprio istinto e le proprie passioni contro qualsiasi convenzione e percorso di vita fatto di sicurezze e stabilità.


Giulia ha lasciato il suo lavoro e la sua carriera in banca, con un contratto a tempo indeterminato per girare il mondo in barca a vela all’insegna delle sua grande passione: il mare.

“Non ero felice e volevo tornare ad esserlo. Inizialmente è stato il windsurf  che ha fatto nascere in me una passione sfrenata per il mare ed il vento. Il mare ha iniziato a chiamarmi. All’università risparmiavo soldi per poter andare qualche giorno a fare windsurf, quando ho iniziato a lavorare in banca ho usato tutti i giorni di ferie disponibili per inseguire tavole e vento all’isola d’Elba, il mio vero e proprio rifugio dalla realtà cittadina torinese. Il windsurf ha stabilito in me una profonda connessione con il mare”.

Ed è proprio all’Elba, che Giulia, reduce da una rottura sentimentale di una storia importante e da un periodo di estrema infelicità, dovuta allo stile di vita e un lavoro che non coincideva con la sua vera essenza, incontra Gigi, skipper giramondo. Destino? Forse, forse quella pausa all’Isola d’Elba e richiamo del mare hanno portato Giulia sulla strada che era destinata a lei tanto che su quella strada, ha incontrato anche quello che sarebbe diventato il suo compagno di vita, di avventure e traversate oceaniche.

Giulia parte con Gigi a bordo di Orso verso Las Palmas, dove farà però il barca-stop (l’auto-stop del mare) e si imbarcherà su una barca con una famiglia polacca per realizzare uno dei suoi più grandi sogni: attraversare l’oceano Atlantico. 

“22 giorni e 20 ore in mare. Ero inesperta e a volte ho avuto paura, questo però non mi ha fermata, circa tre mesi dopo stavo attraversando il Pacifico. La mia concezione del tempo è cambiata, non vado più veloce in macchina quando torno a casa, non puoi quando orami la tua vita va a sette nodi, sette nodi corrispondono a circa 14km orari.Il mare mi ha stregata, mi ha aggiustata, mi ha ridato il tempo, mi ha regalato l’amore. Mi ha insegnato che posso essere felice. Mi avevano detto che stavo sbagliando, ma io non ci ho creduto”

Giulia ha fatto mezzo giro del mondo da Gibilterra alle Fijj in barca a 14km orari e tutt’ora gira il mondo con Gigi in barca a vela.Le barche sono diventate il suo lavoro, ma questa è un’altra storia…

Segui le avventure di Giulia su Instagram

Post a Comment